Le Ricette Facili di Roberto
Ecco una serie di ricette facili da preparare, che ho cucinato personalmente e che vi consiglio:
  
  

Prendere una casa in affitto è complicato come chiedere un mutuo

Accedere ad un mutuo è sempre difficile, busta paga, contratto di lavoro a tempo indeterminato, percentuale richiesta sul valore dell’immobile, mutuo variabile, mutuo a tasso fisso, valore massimo rata, controlli incrociati, assicurazioni obbligatorie, cointestatario mutuo, firma di garanzia, durata mutuo, etc…

Quindi devi studiarti tutte le tipologie di mutuo, le offerte delle banche, i tassi applicati, le spese di gestione, fare 2 conti e vedere quale banca, alla fine di tutte le operazioni aritmetiche, ti conviene scegliere.

E poi devi fare attenzioni a ciò che compri, quindi controlli notarili, catastali, etc…

Ma se non hai determinati requisiti e un pò di liquidità puoi scordarti di comprare casa!!!

C’è invece chi non è interessato all’acquisto, che per fare le cose veloci, semplici e per non vincolarsi troppo decide di prendere un appartamento in affitto.

E qui inizia un’altra odissea!

Infatti, dopo tutto quello che si sente in giro, persone che non pagano l’affitto, che le vuoi sfrattare ma non escono di casa, che ti promettono un pagamento in ritardo, etc.. i proprietari prima di concederti il loro appartamento vogliono farti una radiografia!

Infatti ti chiedono se lavori, se hai un contratto di lavoro, vogliono vedere le ultime 3 buste paga, il tuo stipendio deve essere abbastanza superiore al canone di affitto, vogliono la caparra e 3 mesi in anticipo.

Insomma, vogliono essere stra-sicuri che non correranno rischi con il nuovo inquilino.

A parte il fatto che di furbi in giro ce ne sono tanti, quindi uno potrebbe essere a posto lavorativamente, avere uno stipendio decente ma essere comunque uno che non paga ciò che deve!!!

Allo stesso tempo c’è invece chi è nel mondo del precariato, che tira la cinghia per arrivare a fine mese, togliendosi magari il pane di bocca per onorare l’impegno, ma che viene rifiutato, anche se in banca ha un bel gruzzolo derivato dalle varie liquidazioni e tfr…

A quel punto cosa deve fare?

Chiede a mamma e papà di intestarsi il suo contratto d’affitto, sempre che il proprietario accetti questa soluzione, oppure deve chiedere una fidejussione alla banca, che non è detto che gli venga concessa…

Tirando le somme:

o che hai voglia di comprare casa o che te ne vuoi andare in affitto, hai sempre mille preoccupazioni ed ostacoli da affrontare… e poi chi se ne sta in alto e percepisce stipendi altissimi, e qui evitiamo commenti, ci definisce MAMMONI!!!

Condividi con tutti i tuoi amici!!!
Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0
Possono interessarti anche:

I commenti sono chiusi.

  
  
  
  

Archivio Articoli

  
  

Categorie

Categorie

  

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina FB